• Via S.Valentino, 36 - 37012 Bussolengo

  • 0456700608

  • bussolengo.comunale@avis.it

Criteri di esclusione

Criteri di esclusione

CRITERI DI ESCLUSIONE PERMANENTE E TEMPORANEA DEL CANDIDATO

DONATORE AI FINI DELLA PROTEZIONE DELLA SUA SALUTE
(D.M. 20.01.01 e succ. modifiche D.M. 03.03.2005)

Il candidato donatore affetto o precedentemente affetto da una delle sottoelencate patologie deve essere giudicato permanentemente non idoneo alla donazione di sangue o di emocomponenti per la tutela della propria salute:

  • Malattie autoimmuni,esclusa la celiachia purché il donatore segua una dieta priva di glutine,
  • Malattie cardiovascolari in atto o pregresse ad eccezione di anomalie congenite completamente curate,
  • Antecedenti di gravi malattie organiche del sistema nervoso centrale,
  • Neoplasie o malattie maligne (eccetto cancro in situ con guarigione completa),
  • Coagulopatia congenita o acquisita,
  • Convulsioni diverse da quelle febbrili (da valutare previa documentazione dal medico del Servizio Trasfusionale),
  • Affezioni gastrointestinali, epatiche, urogenitali, ematologiche, renali, metaboliche e respiratorie attive, croniche, recidivanti,
  • Diabete insulino – dipendente.

Possono sussistere motivi per i quali è necessario, ai fini della protezione della salute del candidato donatore, rinviare la donazione; la decisione relativa alla durata del periodo di rinvio spetta al medico responsabile della selezione.
La gravidanza in atto costituisce motivo di inidoneità temporanea.

INIDONEITA’ PERMANENTE
ESCLUSIONE TEMPORANEA
RINVIO PER PERIODO DI TEMPO DI DURATA VARIABILE